YSAL PUCCILAND
 
ysal forum ~ il forum dedicato allo yaoi

 
  Virtual shop FAQFAQ   CercaCerca   Lista utentiLista utenti   RegistratiRegistrati 
 ProfiloProfilo   Messaggi privatiMessaggi privati   Log inLog in 

[Original] Il Principe Azzurro - *Aggiornato EPILOGO*
Vai a 1, 2, 3 ... 17, 18, 19  Successivo
 
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> fanart & fanfic & originals
Precedente :: Successivo  
Autore Messaggio
Unmei
yaoi addicted
yaoi addicted


Registrato: 14/04/04 20:36
Messaggi: 1987
Residenza: Asti (e un po' Torino!)


sanzo_&_goku Jack_Sparrow
15770 yaoipoints

MessaggioInviato: Lun Dic 18, 2006 12:31 pm    Oggetto: [Original] Il Principe Azzurro - *Aggiornato EPILOGO* Rispondi citando

Il PRINCIPE AZZURRO
di Unmei
cap 13/?
Rating: nessuno, tutto tranquillo!

I capitoli precedenti si trovano sul sito ysal.

Grazie infinite, Nefer, per il betaggio, i consigli e per la pazienza di scovare le mie sbadataggini ^*^.

---

Alan rest� sulla porta, domandandosi se fosse suo diritto curiosare, o se fosse meglio non ficcare il naso. Guardare in giro non sarebbe stato certo il pi� educato dei comportamenti, ma dopotutto era sempre casa sua� no? Certo non si sarebbe messo a rovistare nei cassetti, voleva solo dare una sbirciata, ed erano dieci giorni che resisteva alla tentazione. E visto che aveva ancora un po� di tempo prima dell�appuntamento con l�impiastro e la sua �nuova� macchina, poteva farlo tranquillamente, senza temere di venire sorpreso.
E va bene.
Si disse, ed entr�.

La stanza che aveva �prestato� a Julian appariva quasi pi� grande, dopo che il ragazzo l�aveva risistemata, o almeno cos� gli sembrava. Sar� stato per via dei mobili nuovi, disposti sfruttando meglio lo spazio, per il maggiore ordine, ma la camera aveva cessato di somigliare ad un ripostiglio impolverato. Dove una volta c�era stato il vecchio divano sfondato, stava una libreria quasi completamente stipata, e accanto ad essa una piccola scrivania. Il letto aveva trovato posto sotto la finestra, e l�armadio restava al suo posto di sempre, ma era stato addossato al muro, ricavando ancora un po� di spazio, abbastanza per farci stare una colonna di cd.
Apr� un�anta della parte di armadio che aveva riservato a Julian, per esaminare meglio il suo guardaroba, e lo sconforto lo assal�. No, no, cos� non andava proprio. Non poteva tenersi in casa qualcuno che vestiva in quella maniera. Erano tutti capi firmati, costosi, di ottima qualit�, era evidente, ma cos� banali, anonimi. Non gli si addicevano per niente, poteva dire adesso, conoscendolo un po� meglio. Sembravano abiti scelti da una madre, con l�intento di far apparire il figlio come un Bravo Ragazzo: perbene, affidabile e rassicurante. In poche parole, innocuo.
Richiuse l�armadio, e and� alla scrivania. Era piccola, e oltre al computer non ci stava molto altro. Alan sfior� la tastiera, e picchiett� con l�indice sul tasto d�invio; era tentato. Un giro tra i documenti di Julian, una sbirciata alla cronologia dei siti che visitava: avrebbe potuto imparare molto di pi� su di lui, concedendosi una mezz�ora rovistando nei suoi affari informatici. Era certo che Julian non usasse una password d�accesso, non gli sembrava proprio il tipo, quindi sarebbe stato facile� fece un passo indietro, seccato. Non era mai stato un ficcanaso, ed invece si stava comportando come uno della peggior specie. Si strofin� la faccia, lasciandosi cadere pesantemente sul letto, e rimase per un po� a guardare il soffitto, domandandosi se anche per Julian fosse la stessa cosa, se provasse la medesima curiosit�, se in sua assenza si guardasse in giro, cercando di saperne di pi� su di lui.

No, probabilmente era un signorino troppo ben educato per agire cos�; nel momento in cui avesse voluto conoscerlo pi� a fondo lo avrebbe semplicemente stressato e preso per disperazione, come gi� aveva fatto. Volt� la testa, fissando lo sguardo sull�agenda sul comodino, e si sent� ridicolo. Forse, un�occhiata non sarebbe stata la fine del mondo. Rotol� e si allung� verso l�oggetto, aprendolo a caso, e subito cap� che non era un�agenda, ma un diario.
Un diario� c�era da aspettarselo, da Julian. Era facile immaginarlo scrivere su quelle pagine, la sera, pi� che pensarlo alle prese con un blog. E, in tutta sincerit�, la cosa gli piaceva. Fece scorrere velocemente le pagine, senza soffermarsi a leggere veramente, cogliendo solo qualche parola, fino a che non gli balz� agli occhi il proprio nome. Richiuse di scatto il diario, restando a stringerlo fra le mani. Gi�, Julian doveva aver parlato anche di lui; era soltanto ovvio, con tutto quello che era successo. Leggendo quelle pagine avrebbe potuto scoprire pi� dettagliatamente quello che l�impiastro pensava di lui, dal loro primo incontro fino a quel momento� ma non era sicuro di volerlo sapere. La simpatia iniziale, e quello che sembrava il nascere di un�amicizia� l� ci sarebbero stati scritti. E forse ci sarebbe stato anche l�odio, si disse, perch� ancora, in fondo, non riusciva a capacitarsi dell�assenza di sentimenti negativi nei suoi confronti. Avrebbe potuto sapere se Julian in realt� lo considerasse uno stupido� un patetico ex tossico, un fallito; se non stesse a sua volta pianificando un qualche tipo di vendetta.
O se magari desiderasse davvero, semplicemente, la sua compagnia.
Era tutto l�, tra le sue mani. Sciocco Julian, a lasciare una cosa tanto privata in bella vista. Avrebbe potuto leggere tutto, sarebbe stato cos� facile. Ma�
Ma temeva quel che vi avrebbe potuto trovare, pure fossero state belle parole nei suoi confronti.
Ma non aveva idea di se e come ci� avrebbe potuto influire sul suo comportamento verso Julian.
Ma era convinto che se Julian avesse sospettato e scoperto la sua violazione, l�avrebbe considerata un torto peggiore del doppio gioco che aveva tenuto in passato, e non gliel�avrebbe perdonata.

Rimise il diario al suo posto, nell�esatto punto in cui l�aveva trovato, e prima di andarsene lisci� la trapunta sul letto.



Aidan buss� alla porta di Damien, stanco ormai di aspettare; il suo immodesto ed egocentrico amico avrebbe dovuto presentarsi a casa sua almeno mezz�ora prima, ma non si era fatto vedere, e cominciava a credere che si fosse dimenticato dell�appuntamento. O almeno non credeva che fosse desideroso d�attenzione al punto di ritardare di proposito. Buss� ancora una volta, chiamando, ed evitando un fraterno insulto solo a beneficio delle innocenti orecchie del bambino che viveva in quell�appartamento. Pochi istanti dopo una voce infantile gli rispose.

�Cosa c��? Sei Aidan?�
�Fabian! Certo, sono io, apri.�
�E come faccio a sapere che sei davvero tu?�
�Non riconosci la mia voce?�
�Puoi essere uno che fa finta!�
Oh, i bambini!
�Guarda dallo spioncino.�
�Ma non ci arrivo!�
�Vai a chiamare quella mente sublime di Damien� non ti ha lasciato a casa da solo, vero?�
�Noooo! Lui c��!�
Aidan sospir�, poggiando una mano sullo stipite.
�Fabian, per favore��
Prima che potesse terminare la frase, Fabian gli aveva aperto la porta, e lo guardava, sorridendo smagliante.
�Ciao, Aidan! Lo sapevo che eri tu, sai?�
�E allora perch� non hai aperto subito?�
�Damien ha detto che se venivi, ti dovevo aprire solo se chiedevi per favore�
�Che simpatico.�
�Per� magari la prossima volta miagola, mi piace di pi�.�
�Miagoler�. - promise lui, rassegnato, accarezzandogli distrattamente i capelli biondi � Allora, dov�� Damien? A dormire o a far finta di scrivere?�
�Fa il bagno. Ha detto che doveva rilassarsi.�
Gi�, ne ha proprio un gran bisogno.
Rimand� Fabian a giocare e buss� alla porta del bagno, chiamando.
�Damien, sei in ritardo, muoviti. Potevi degnarti di uscire da quella vasca, quando hai sentito che ero io.�
Ma dall�altra parte solo silenzio, nemmeno il rumore dell�acqua.
�Damien?�
Ripet�; accost� il viso alla porta, per udire meglio, ma continu� a non udire nulla.
�Sei annegato nella vasca?�
Attese per qualche istante, in silenzio, che Damien smettesse di fare il cretino. Ponder� che in effetti, per quello, ci sarebbero voluti anni, e che avrebbe potuto benissimo lasciarlo l� e andarsene; per� il suo spirito apprensivo si fece sentire, instillandogli il dubbio che forse il suo amico non si era sentito bene, forse non rispondeva semplicemente perch� non poteva. Magari si era solo appisolato, ma se cos� non fosse stato� un malore improvviso era sempre possibile, anche in una persona che aveva sempre goduto di ottima salute.
Beh, salute fisica, almeno; su quella mentale non ci avrebbe giurato.
Furono quindi la sua apprensione di innamorato e il suo senso del dovere di quasi medico a spingerlo ad aprire la porta ed entrare. Forse anche un po� di voyeurismo, non poteva negarlo� forse si trattava solo di quello, e tutto il resto era una scusa decisamente stiracchiata: era dai tempi del liceo e delle docce in palestra che non vedeva Damien senza vestiti addosso, e rinfrescarsi la memoria, se cos� si poteva dire, non gli dispiaceva.
Fece pochi passi nella stanza, e non si rese conto immediatamente di ci� che vide, il cervello impieg� qualche secondo a registrare e decifrare l�immagine.
Damien aveva gli occhi chiusi, la testa reclinata contro il bordo della vasca; immerso immobile nell�acqua tinta di rosso, non diede alcun segno di accorgersi della sua presenza. Aidan barcoll�, senza fiato; il suo cuore si rattrapp�, un pulsante nodo di dolore e spavento, e poi esplose. Nausea, sapore acido nella bocca, un peso opprimente sul petto; sensazioni che gli furono amaramente familiari. L�aveva gi� vissuto, non l�avrebbe mai dimenticato� essere in un incubo e non potersi svegliare.
Puro terrore.

Grid� il nome dell�amico.
Damien!
o gridare almeno avrebbe voluto, perch� dalla bocca gli usc� solo un suono rauco. Fu un lunghissimo istante, prima di riuscire a muoversi ancora, prima di arrivare a lui e afferrarlo per le spalle, tirandolo a s�.
Fu un istante incredibilmente breve, invece, prima che Damien aprisse di scatto gli occhi, sbalordito, seccato e allarmato.
�Ma che diavolo!�
Aidan lo fiss�, mentre le sue mani continuavano a stringere le spalle con pi� forza di quanto si rendesse conto, e il suo corpo era ancora scosso da un tremito che in nessun modo riusciva a controllare.
Damien lo stava guardando, allibito; aggrott� le sopracciglia e se lo scroll� di dosso, senza premurarsi di nascondere il proprio fastidio.
�Anche la tua ultima cellula cerebrale ha dato le dimissioni, Aidan? Pativa la solitudine?�
Chiese, levandosi gli auricolari, riponendoli sulla mensola che correva intorno alla vasca. Aidan non si era nemmeno accorto che li avesse addosso: passavano dietro la testa, erano coperti dai capelli. Not� allora ci� a cui un primo momento non aveva fatto caso: il lettore mp3, poggiato anch�esso sulla mensola; tendendo le orecchie poteva cogliere le note di Perfect Murder. Nonostante questo progresso, era ancora troppo sconvolto per replicare in modo degno all�acida battuta di Damien; pot� solo infilare una mano in quell�acqua rossa, guardingo, cavandosi di bocca un afono:
�Come� cosa � successo?�

Damien cominciava a dare per certa la follia di Aidan, quando, osservando la sua espressione, poi l�acqua, e ripensando ai suoi gesti, d�improvviso l�illuminazione gli mostr� l�equivoco; non voleva credere a un�ipotesi tanto assurda, ma il comportamento del poveraccio non lasciava molto spazio a dubbi.
�Non mi dire� che hai creduto��
Non termin� la frase, non ne ebbe bisogno, perch� lesse la conferma sul volto di Aidan. Damien lo fiss� per qualche secondo, e cerc�, sinceramente, davvero, di soffocare l�ilarit�, ma non ci riusc�. Il mezzo sorriso si trasform� in una risata trattenuta a stento, e poi rise e basta, chinando il capo, in quel suo modo strano, quasi silenzioso. La cosa ebbe l�effetto di far riprendere Aidan: l�angoscia e lo spavento si trasformarono in irritazione e sdegno; a quanto pareva Damien trovava la situazione buffa, e non capiva se ce l�aveva pi� con lui, per quella dimostrazione di scarsa delicatezza di fronte alla sua preoccupazione, o con se stesso per essere stato cos� ipersensibile.
Ingenuo.
Imbecille.

�Era molto che non ridevo cos� di gusto, non posso che ringraziarti� Dio, quasi le lacrime!�
�Sono felice di esserti utile a qualcosa.�
�Suvvia, non fare quell�espressione offesa. Se fossi un minimo obiettivo ammetteresti che � stato divertente.�
�Ammetto solo che il tuo senso dell�umorismo � alquanto molesto.�
Damien guard� teatralmente verso il soffitto, riappoggiandosi allo schienale.
�Tu, mio caro, devi aver subito molti traumi nella vita.�
�Gi�, e quasi tutti a causa tua.�
�Modestamente! Ma usa quella si suppone sia la tua intelligenza: secondo te sarei tanto sconsiderato da dissanguarmi con Fabian in casa?�
�Damien��
�Altra domanda: secondo te sarei tanto idiota da dissanguarmi con te nel raggio di cento miglia? Visti i precedenti, come minimo cambierei stato, per farlo. E poi, tagliarsi le vene! Un metodo cos� fuori moda! Ma per chi mi hai preso?�
�Per lo stronzo che sei, niente di meno. Da dove arriva quel colore, si pu� sapere?�
�Questo? - Damien schiaffeggi� lievemente l�acqua - Un intruglio da bagno che mi ha regalato una delle gentili donzelle che mi vogliono tanto bene e che non so perch� tu non riesci a tollerare. Quella con i capelli di quattro o cinque colori, hai presente? Lo ha creato lei apposta per me: il colore lo ha scelto proprio per l�effetto drammatico, ha pensato che potesse piacermi, vero!, e il profumo di menta e cannella perch� stimola la creativit�, dice. �
�Ma pensa. Che dolce.�
�Sei acido come una zitella in menopausa. Non mi intendo di aromaterapia, ma ammetto che alcune idee interessanti mi sono venute, mentre stavo in ammollo. Potrei comprare un tavolino apposito e prendere l�abitudine di scrivere nella vasca.�
�Bada solo di non fare la fine di Marat.�
�Prester� attenzione. E ora, Charlotte, potresti voltare le terga e uscire, prima che ti faccia pagare il biglietto per lo spettacolo?�

Damien osserv� Aidan, e non gli sfugg� l�ultimo sguardo risentito che gli lanci�, mentre richiudeva la porta. Fosse dannato se ne capiva il motivo: a lui l�equivoco era parso sinceramente comico. Forse avrebbe dovuto immedesimarsi nei coscienziosi e apprensivi panni del suo amico, per comprendere� e se ci provava, l�unica cosa evidente era che Aidan mal sopportasse il suo fare ironia sul suicidio. Ma quello lo sapeva gi� da anni.
�Avr� ferito la sua sensibilit�. Amen.�
Disse, stiracchiandosi e promettendosi di uscire dalla vasca entro cinque minuti. E, anche, di essere un po� pi� tenero, nei confronti di Aidan. Non sempre, o avrebbe perso uno dei suoi divertimenti preferiti, ma ogni tanto, per farlo contento. O almeno per salvarlo dell�esaurimento nervoso.




Alan esamin� il cruscotto, tast� il tettuccio, apr� e richiuse un finestrino, il tutto sempre con aria critica. Sapeva che sarebbe rimasto deluso, quando Julian fosse arrivato a bordo del suo acquisto. Non per altro, ma perch� una qualsiasi auto da comune mortale avrebbe fatto una magra figura, paragonata alla Porsche immolata sull�altare della necessit� economica. Vederlo giungere su quel coso, e con aria soddisfatta, fu lo stesso un duro colpo. Era un fuoristrada, e gi� quello era un gusto opinabile, per il suo senso estetico; la linea era ormai datata, spartana, il colore canna di fucile. Aveva fulminato con lo sguardo il quattrocchi quando questi, smontando, gli aveva domandato sorridendo �Che ne pensi?�, e si era limitato a chiedergli quanto, quel venditore di auto usate privo di morale e coscienza, gli avesse dato per la Porsche. Julian gli aveva teso un assegno, e lui l�aveva letto la cifra, aveva guardato Julian, aveva riletto la cifra.

�Questo� � quanto ti ha dato?�
�Gi�.�
�Questa miseria � quanto ti ha dato?!�
�� � poco?�
�Poco? Ma porca puttana, Julian! Avrebbe dovuto offrirti cinque volte tanto. Ti rendi conto?�
�Oh! � sul viso, candido, sincero stupore � Ma lui mi ha detto che le auto di lusso si svalutano molto in fretta� e che il bianco non va granch�, come colore.�
Lui aveva alzato una mano, implorando silenzio e piet�.
�� colpa mia, colpa mia. Non avrei dovuto permettere che te ne occupassi da solo; tu non hai idea del valore dei soldi, scommetto che non sai nemmeno quanto costava la tua macchina. Invece ho lasciato tutto a te, e quel tizio adesso avr� un nuovo aneddoto da raccontare al pranzo del Ringraziamento.�

Julian non aveva badato troppo alle sue parole, apparentemente. Lo aveva trascinato sul fuoristrada, per provarlo andandosene un po� in giro per la citt� e nei dintorni; ormai stava guidando da pi� di un�ora e il suo entusiasmo per il nuovo acquisto non sembrava minimamente scalfito.

�Sai una cosa? Mi piace guidare questa macchina, pi� di quella che avevo prima. Sar� per il fatto di trovarsi pi� in alto, ma mi d� l�idea di� dominare la strada, diciamo.�
�Passi esserti fatto fregare, ma dire di preferire questo rottame ad una Porsche rasenta la malattia mentale.�
�Non � un rottame!�
�Avr� vent�anni, Julian.�
�Allora � pi� giovane di noi.�
�Un anno, per un�auto, equivale a cinque anni umani. Ergo, � un rottame.�
�Ammetto che forse � un po� vissuto� e il colore non � granch� per� se tu potessi metterci mano migliorerebbe molto, che ne dici? Ti andrebbe di.��
�Scordatelo. L�unica cosa che far� sar� installare una nuova autoradio, ma solo per interesse personale.�
�Grazie!�

Gli rivolse un ampio, esasperante sorriso, e Alan alz� gli occhi con rassegnazione; era davvero poco soddisfacente mostrarsi scontroso con lui, faceva quasi venir voglia di desistere. Forse, pensandoci, la cosa non gli era mai riuscita troppo bene, visto che Julian sembrava molto soddisfatto di vivere sotto il suo stesso tetto. Doveva ammettere che ormai la cosa non gli dispiaceva, che era contento di avere qualcuno per casa, e che quel qualcuno fosse l�impiastro, ma mai, mai, mai, lo avrebbe ammesso pubblicamente.

�Parcheggia questo residuato bellico e andiamo a farci una bevuta prima di tornare a casa.�

Julian segu� Alan, lamentando di non voler lasciare incustodita la macchina, che avrebbe dovuto far installare un antifurto, e quello gli rispose che nessuno poteva essere tanto disperato da volersi portar via il relitto, anche un ladro ha una sua dignit�, dopotutto. Era il tipo di risposta che Julian si aspettava; aveva fatto apposta la sua battuta, lo divertiva il disgusto che Alan ostentava. Ed era sicuro che insistendo� parecchio� avrebbe strappato al suo amico artista una riverniciatura e un�aerografia sulle fiancate che avrebbero resuscitato l�aspetto di quel buon vecchio fuoristrada. Se avesse opposto resistenza, sarebbe bastato insistere e insistere: gli aveva gi� dimostrato di saper essere determinato fino all�esasperazione.
Erano solo a met� strada verso il locale prescelto, che un giovane, incrociandoli, li ferm�.

�Alan!�

Disse, con un sorriso forse sincero, ma cos� malato, era forse la definizione giusta. Alan lo guard�, intensamente e dubbiosamente, come se gli ricordasse qualcuno, ma non sapesse dargli un nome, un posto nella memoria. O come se avesse capito, e in qualche modo stesse cercando di negarlo a se stesso.
�� da tanto che non ci vediamo, Alan� proprio da tanto� tanto tempo, s셔
�Joey?�

Joey, come ti sei ridotto?
Era la frase che aleggi� non detta. Perch� il viso che affiorava alla memoria di Alan era abbronzato e bello, e il corpo alto, forte e agile, la voce sicura, sempre troppo alta. La persona davanti a lui era di una magrezza estrema, fragile e agghiacciante; la pelle del viso, tirata sugli zigomi, era d�un colore malsano, e gli occhi infossati, cerchiati da occhiaie di sonno, di dipendenza, di malattia. Joey si inumidiva nervosamente labbra perennemente secche, si stringeva nelle braccia ossute, tremante e ingobbito, nuotando in vestiti diventati troppo larghi per lui.

Alan non riusciva a trovare parole, n� sincere n� mendaci, da rivolgergli. Non sapeva dar voce al proprio sconcerto, ma nemmeno riusciva a fingere di non vedere la devastazione che aveva davanti agli occhi. Non erano mai stati davvero amici, non avevano mai avuto pi� di tanta confidenza, ma quel silenzio, quell�angosciante vuoto era insopportabile; avrebbe voluto andarsene in fretta, e dimenticarsi di lui, ma non riusciva a costringere le proprie gambe a muoversi, o se stesso a voltare le spalle senza dirgli nulla.
�� da tanto che non capito pi� al Diadokon� continui a suonare l�?�
Fu grato a Joey per aver preso la parola, per aver chiesto una cosa banale, per aver fatto finta di niente; annu�, ma non gli riusc� di rispondere, morbosamente assorto nella contemplazione di quel viso sfatto. Si chiese se Joey si rendesse conto del perch� della sua attenzione, se ci� lo addolorasse e lo mettesse in imbarazzo, se lo irritasse, o se ormai fosse troppo fuori di s� per capire, o per prestarci attenzione. Lui, sapeva, avrebbe odiato essere guardato in quel modo, avrebbe preso a pugni in faccia chi avesse osato.
�Alan, senti�- si gratt� una guancia, ma sembrava un tic - Non avresti qualche soldo? Per� comprarmi da mangiare.�

Trenta dollari, tutto ci� che aveva nel portafogli. Glieli tese senza pensarci, fissandolo mentre afferrava le tre banconote, mentre se le ficcava in tasca, avidamente. Sapeva benissimo come li avrebbe spesi, e forse aveva sbagliato, dandoglieli, ma cosa sarebbe cambiato? Joey gli biasci� un ringraziamento, superandolo e andandosene, con passo incerto. Comparso e scomparso in fretta, solo per lasciarlo avvelenato.
Non lo segu� con lo sguardo, mentre si allontanava; preferiva cercare di cancellare la figura dalla sua mente, soffocare la nausea che gli aveva dato.
�Mi � passata la voglia di bere. Andiamo a casa�
Disse, tornando alla macchina.

Sedette al posto accanto al guidatore, silenzioso, lo sguardo basso. Attese che Julian mettesse in moto; per pi� di un minuto, un tempo lunghissimo. Aspett� invano, sempre pi� impaziente, fino a quando, desideroso di prendersela con qualcuno, sbott�.

�Muoviti, Cristo! O questo rottame ha fuso il motore?�
��Stai bene?�

La voce di Julian era titubante, era l�indecisione sul suo diritto a intromettersi a renderla tale, e preoccupata. Alan lo guard�, trovando premura e apprensione sul suo viso, ed entrambe sembravano essere sincere. Sent� la risposta astiosa che avrebbe voluto dare sgonfiarsi, affievolirsi, svanire; le male parole davano poca soddisfazione, con l�impiastro, lo aveva gi� ampliamente sperimentato. Sospir�, cercando di allentare la tensione che gli imprigionava le spalle.

�Non lo so.�

Una pausa, ancora, durante la quale, Julian ponder� se fosse il caso di obbedire, e tornare a casa senza altre domande, o di cercare di andare a fondo di quel malessere, e di alleviarlo, se possibile.

�Quel tuo amico� non sapevi stesse male?�
�No, non lo sapevo. E non � nemmeno un mio amico, per la cronaca; mi ero quasi dimenticato di lui, se devo essere sincero.�
�Ma se vederlo ti ha turbato fino a questo punto, in qualche modo dovevi��
�Non mi ha turbato affatto, lui. Non me frega proprio niente di lui, se vuoi saperlo!�
Sbott�, usando un tono pi� alto e aggressivo di quanto avesse voluto. Se ne pent� quasi subito, ma non si scus�.
�Ma allora, perch�? Se sei sbiancato. Eri, e sei, sconvolto, anche se lo neghi posso leggertelo in faccia, e in tutto il tuo atteggiamento.�
�Infatti non mi pare d�aver detto d�essere tranquillo e sereno!�
Alan tacque, massaggiandosi la fronte. Aveva la sensazione che parlandone, ammettendolo con qualcuno, si sarebbe sentito meglio. Che uno sfogo avrebbe allentato la pressione che sentiva nel petto, e avrebbe dissolto il gelo che gli correva lungo la schiena. Sarebbe stato facile, se si fosse trovato con Damien, o Aidan; anzi, forse con loro non avrebbe nemmeno dovuto aprire bocca, perch� anche loro conoscevano Joey, e avrebbero capito da soli quello che lo aveva colpito tanto violentemente. Ma Julian� Julian no. A lui avrebbe dovuto spiegarlo, e si sarebbe sentito debole e stupido nel farlo. Aveva sperato di non dover mai parlare con Julian della sua tossicodipendenza, cancellando quel capitolo dalla sua vita, come era stato cancellato Dietrich. Julian attendeva, in silenzio, e lui comprese che non gli avrebbe chiesto di parlare, che in quel caso non avrebbe insistito, rispettando la sua reticenza. Fu tentato di approfittarne, di chiudere il discorso, ma gli torn� alla mente come Julian si era messo a nudo con lui, affrontando il rischio di essere respinto e deriso. Era un pericolo che sapeva di non correre, non con quell�impiastro desolantemente dabbene.

�Non eravamo amici - ribad� Alan - Era solo qualcuno che frequentava i miei stessi locali, le stesse persone� gli stessi spacciatori.�

Mise del disgusto, in quell�ultima parola, e si torment� una ciocca di capelli, prendendosi una piccola, indispensabile pausa, prima di continuare.

�Se non mi avesse parlato, non l�avrei mai riconosciuto. Era sparito dalla circolazione, tempo fa, poco dopo aver iniziato a farsi di eroina; dicevano che si fosse trasferito in un�altra citt�, per cambiare giro, disintossicarsi. Mi pare evidente che, se cos� era, abbia fallito.�

�Per� hai detto che di lui non ti importa.�
�Io non ho�ad un certo punto� non ho visto lui. Ho visto me. Quello che mi attendeva, quello che facilmente avrei potuto diventare, quello che magari ancora mi attende. Forse � una paura che avrebbe dovuto cogliermi allora, ma prima non mi aveva mai sfiorato; mi dicevo di essere superiore, che non mi sarei mai ridotto ad uno schifo simile. Che non mi sarei mai bucato, che non avrei mai toccato l�eroina. Come lo diceva lui. Io e Joey provavamo lo stesso ribrezzo per chi si faceva di quella roba; una sera eravamo in giro, e un tossico ci avvicin� pi� o meno come ha fatto lui poco fa. Joey lo spinton�, buttandolo gi� lo insult�, e lo feci anch�io. Lo deridemmo, e ce ne andammo lasciandolo a terra. Ci riempimmo di acido, quella sera. Lo ricordo bene, stemmo male per giorni� ma non ci pass� mai per la testa di essere tali e quali al tizio che avevamo maltrattato. Eppure, ecco la fine che ha fatto, con tutto il suo sprezzo; la merita, forse� e forse la meriterei anch�io.�

Si zitt�, stupito di aver parlato tanto, e nonostante tutte quelle parole era certo di non essere riuscito a spiegare cosa provasse, il motivo pi� profondo della paura, dello schifo e del senso di colpa che si mescolavano in lui. Si disse che stava reagendo eccessivamente, che non era da lui, che l�incontro avrebbe dovuto lasciarlo indifferente, non scuoterlo al punto di� di fargli sentire il bisogno di confidarsi.
Doveva essere lo stress, la causa di quell�ipersensibilit�; il logorio per una relazione andata in frantumi e il conflitto con i propri sentimenti lo avevano lasciato scioccamente nervoso.

�No. Non la merita lui, e ancor meno tu � Julian parl� quieto; la sua voce era bassa, ma sicura e seria come Alan non l�aveva mai sentita � Sei stato forte, ne sei uscito.�
�Gi�, come no, forte. � a lui, invece, riusciva solo un amaro, infastidito, sarcasmo � Nessuno pu� dire con sicurezza di esserne uscito per sempre.�
�Come nessuno pu� essere sicuro di non entrarci mai. So che mi consideri uno sprovveduto con ben poca esperienza di vita, e non hai torto, ma un�idea di cosa possa essere una dipendenza ce l�ho, e anche della determinazione che occorre per liberarsene.�

Julian sper� che le sue parole sortissero un qualche effetto, che non sembrassero solo vuote frasi di circostanza, buttate l� con leggerezza. Tacque, aspettando una risposta, ma Alan stava in silenzio, guardando fuori dal finestrino, aumentando la sua preoccupazione. Che altro poteva aggiungere? Non aveva mai avuto molte occasioni di incoraggiare, o consolare, qualcuno, non era certo di esserne capace. Forse stava riuscendo solo a irritarlo ancora di pi�. Sospir�, augurandosi che cambiare completamente tono e discorso potesse funzionare.

�Beh� allora torniamo a casa, adesso: per sollevarti il morale ti far� qualcosa che ti piacer� di sicuro.�

Lui si volt� lentamente a guardarlo, con una strana espressione, insieme stupita, perplessa e intensa, e Julian ebbe la vaga sensazione di aver detto qualcosa di fuori posto, di strano.

�Intendi � chiese Alan con cautela � qualcosa che non potresti farmi anche in macchina?�

Julian impieg� qualche secondo per afferrare il concetto, e quando ci riusc� sent� il proprio viso farsi bollente in modo esagerato; il colore che doveva aver assunto poteva solo immaginarlo.

�La cena! Parlavo di cucinarti qualcosa per cena!�

Si affrett� a chiarire, a voce un po� troppo alta, d�un fiato, con un�imbarazzatissima foga che quasi sconfinava nel panico. Alan lo fiss�, poi guard� davanti a s�, sogghignando; oltre che divertito sembrava compiaciuto, quanto bastava per far sorgere a Julian il dubbio che non avesse per nulla equivocato le sue parole. Julian vide residue tracce di tensione nella sua postura, e il suo volto era ancora troppo pallido, pi� del solito; il turbamento non lo aveva abbandonato, ma quella battuta indicava la volont� di lasciarsi l�episodio alle spalle. Di volerci provare, almeno, di volersi distrarre, e con quella presa in giro era quasi come se gli avesse chiesto una mano.

�Ahah. Molto spiritoso.�

Comment�, mettendo in moto e ostentando un�espressione sdegnosa. Peccato che l�effetto fosse rovinato dal rossore ancora visibile sulle sue guance, e da un sorriso trattenuto a stento.

--
_________________


La mia pagina su EFP http://www.efpfanfic.net/viewuser.php?uid=7923

Paginetta per le mie original, con foto e aggiornamenti: click!


L'ultima modifica di Unmei il Mer Set 19, 2012 1:34 pm, modificato 16 volte
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Sakuya
yaoi friendly
yaoi friendly


Registrato: 11/08/04 13:38
Messaggi: 224
Residenza: Somewhere over the rainbow



5915 yaoipoints

MessaggioInviato: Lun Dic 18, 2006 9:43 pm    Oggetto: Rispondi citando

*_*
Buonasera signora Unmei, come sta?
Spero tutto bene ^^
Finalmente ci permette di leggere ancora qualcosa su questi quattro idiot... ehm... dolcissimi figliuoli... *_*
Alan mi fa morire, giuro. dolcissimo quando pensa che ha paura di leggere cose belle e/o brutte sul diario di Julian. Tra l'altro mi verrebbe da pensare che l'impiastro lo abbia lasciato l apposta, ma credo sia troppo ingenuo e tenerotto per un simile piano ^^''.
La parte su Damien mi ha fatto venire i brividi, la descrizione della vasca e dell'angoscia di Aidan (povero piccolo cucciolo! _) sono cos ben scritte che ho pensato che davvero Damien avesse fatto una pazzia (che poi per lui non lo sia tutto un'altro discorso).
Aidan mi fa sempre pi pena, povero cucciolo. Come si fa a essere innamorati di quel mostro senza cuore?
Aiden, piccolino, anche se le donne non ti piacciono, se vuoi ti posso consolare io cucciolino dolce _
Ora, so perfettamente che ci vorrebbe un bel commento preciso, ma cosa si pu dire?
Molto bella ed efficace la parte in cui Alan incontra Joey. Julian il solito cucciolotto dolcissimo che riesce a trovare la parola giusta al momento giusto, anche il suo silenzio riesce a colpire diritto al sodo.
Mi sembra che la paura che prova Alan ora sia il modo giusto per affrontare la sua vecchia dipendenza e Julian preme sempre i tasti giusti, anche il suo silenzio riesce a sciogliere il nostro bel ghiacciolo-algido-e-insensibile.
Cara signora Unmei mi ricordo una sua frase pronunciata in quel di Lucca: "Io vorrei dare spoiler, ma non voglio rovinare le sorprese!"
Beh, sappia che la sorpresa pi bella proprio quella di avere spoiler... ^______^
Io ci provo sempre, sa com', magari la becco nel giorno in cui lo spirito natalizio l'ha sovrastata e mi accontenta.
Ah! Damien caro sto ancora cercando le parole pi adatte per mandarti gentilmente a quel paese in un bell'mp che ancora devo scrivere, cos da difendere quel povero cucciolo di Aidan! >_<
Chiss come verr su quel povero angioletto di Fabian! vero che con lui sei molto dolce e paterno, ma tremo all'idea di quello che gli potrai dire su api, fiori e simili _
Bien, ho detto la mia dose di cavolate quotidiana.
Mi dispiace di non esser riuscita a comporre un commento con un po' pi di intelligenza, ma sono sufficientemente stanca per collassare sulla tastiera del pc, spero che sia comprensiva _.
Le rinnovo comunque i complimenti per la sua bravura e per l'interesse che ogni capitolo riesce a suscitare, davvero brava signora cara ^_^
_________________

Se non impugno una spada non posso proteggerti, se impugno una spada non posso abbracciarti. - Bleach, vol.5
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
bluice
yaoi friendly
yaoi friendly


Registrato: 15/04/04 20:53
Messaggi: 246
Residenza: provincia di Milano



7946 yaoipoints

MessaggioInviato: Mar Dic 19, 2006 11:03 am    Oggetto: Rispondi citando

Ohhh Signora Unmei, ma come son felice, il nuovo capitolo!! ^O^.
Gongolo!
E' stata una lunga attesa eh XD ma splendidamente ripagata; un capitolo in settimana pre-natale, insomma un bel regalo per tutti i suoi lettori, e con tutti i cinque loschi figuri presenti, manca solo il disperso che chiss che star tramando in questo momentoXD.
In pi lei si presenta con quell'avatar natalizio... *_*... it's a wonderful day


Citazione:
>Guardare in giro non sarebbe stato certo il pi educato dei comportamenti, ma dopotutto era sempre casa sua. no?


Come ogni vero essere diabolicissimo, Alan, che ne di tutti il sovrano, sa trovare le migliori motivazioni alle proprie azioni!


Citazione:
> ma la camera aveva cessato di somigliare ad un ripostiglio impolverato.


dicesi "riflessioni da persona potenzialmente in fase pre-innamorato ma ancora non consapevole". XD
Non ho fatto altro che sogghignare divertita vedendo il modo in cui Alan si aggirava per la stanza, evidentemente dibattuto tra il desiderio di conoscere e l'imporsi un minimo di decente autocontrollo: davvero divertente il suo non-curiosare nella vita di Julian .
Ci che emerge sia il desiderio naturale di conoscere l'altro, nato non da interesse pettegolo o malizioso, ma come esigenza di approfondire, per capire meglio, sia, soprattutto, la necessit, che Alan ha pi volte ha manifestato, di essere capito da Julian, essere da lui accettato e anche, perch no, il vedersi attraverso i suoi occhi. Pare estremamente ^__^ desideroso di essere nei pensieri di Julian...
Si nota anche come Alan pensi con dolcezza a certi atteggiamenti tipici dell'altro, mi chiedo solo se ne sia consapevole (probabilmente si impiccherebbe prima di rispondermi XD )


Citazione:
> Richiuse di scatto il diario, restando a stringerlo fra le mani.


Oh, ma che interessante reazione ghghgh Twisted Evil


Citazione:
> Sciocco Julian, a lasciare una cosa tanto privata in bella vista.


eh gi, metti che lo noti il primo che passa di l per caso...
Mi pareva di sentire il ritmo accelerato del cuoricino di Alan, che batteva forte sul ritmo dei suoi pensieri ansiosi e timorosi. Direi che il pucci diabolico oltremodo coinvolto dal ragazzo pi testardo della terra ^^. Sono davvero contenta che non abbia ceduto alla tentazione e non abbia letto, anche se, dannazione, son cos curiosa!! >__<
Ho avuto la sensazione che tutte e tre le motivazioni che l'hanno bloccato siano vere, ma che la terza abbia un peso maggiore rispetto alle altre due: l'idea di perdere Julian, in qualsiasi genere di legame con l'altro si consideri, sgomenta Alan terribilmente, tanto che pure il lisciare il copriletto per cancellare la sua incursione, l'ho letta in tale ottica.
Bello *___*


Citazione:
> "Puoi essere uno che fa finta!"
Oh, i bambini!


XDD


Citazione:
>"Damien ha detto che se venivi, ti dovevo aprire solo se chiedevi per favore"
"Che simpatico."
"Per magari la prossima volta miagola, mi piace di pi."



ma... lol
certo che se Fabian crescer ascoltando solo i consigli e seguendo l'esempio di Damien probabile che diverr un ragazzino *amabile* come lo zio XD gi sulla buona strada, anche se in lui c' ancora dolcezza e innocenza essendo un frugoletto ^^. Un botta e risposta molto godurioso! E' molto tenero il bimbo ^__^


Citazione:
>"Sei annegato nella vasca?"


chi? sua Elitaria Egocentricit in persona? Credo, Aidan, che sia troppo banale l'annegamento nella tinozza per lui XD.


Citazione:
>Attese per qualche istante, in silenzio, che Damien smettesse di fare il cretino. Ponder che in effetti, per quello, ci sarebbero voluti anni,



XDD

Citazione:
> Beh, salute fisica, almeno; su quella mentale non ci avrebbe giurato.


XDDD oddio Aidan che ti succede? (vai pure avanti cos )


Citazione:
>forse si trattava solo di quello, e tutto il resto era una scusa decisamente stiracchiata:


ecco ^o^


Citazione:
> era dai tempi del liceo e delle docce in palestra che non vedeva Damien senza vestiti addosso,


quest'uomo in realt ha la vocazione del martire... sicuri che alla sera non si inginocchi sui ceci, cinto da cilicio e si frusti? Che livello di autocontrollo e resistenza possiede!


Citazione:
>Aidan lo fiss, mentre le sue mani continuavano a stringere le spalle con pi forza di quanto si rendesse conto, e il suo corpo era ancora scosso da un tremito che in nessun modo riusciva a controllare.


auwh che momento intenso *__* complimentissimi!
Ora, sui sentimenti di Aidan per il Principe credo non possano sussistere dubbi o fraintendimenti, ma certo da questa sua disperazione possiamo toccarne ancor pi concretamente la profondit, radicamento e forza. Tutta la scena stata intensa e realistica, inoltre stato naturale collegare l'immagine ad un certo significato, lo stesso in cui caduto Aidan. Devo dire che mi parso di notare un aspetto del carattere di Aidan "nuovo"... non so come spiegarlo ma il modo in cui stringeva le braccia dell'altro e tutto il suo atteggiamento come se mi avesse fatto scorgere un grado di "determinazione" o forza inedito. Cmq incomincio a dubitare che il ragazzuolo riesca a giungere vivo a fine fic: si suicider, o gli verr un infarto =__=.


Citazione:
>Anche la tua ultima cellula cerebrale ha dato le dimissioni, Aidan? Pativa la solitudine?



ma.. ma... *______* ....LOL meravigliosa!!!


Citazione:
>Damien lo stava guardando, allibito; aggrott le sopracciglia e se lo scroll di dosso, senza premurarsi di nascondere il proprio fastidio.


uh uh uh come mai tanta ritrosia a farsi vedere in versione adamitica dal tuo amico Damien? Twisted Evil


Citazione:
>Il mezzo sorriso si trasform in una risata trattenuta a stento, e poi rise e basta, chinando il capo, in quel suo modo strano, quasi silenzioso.


certo che sei parecchio bastardo eh! XD anche se il tuo riprometterti maggior clemenza con quel votato al martirio di aidan mi fa ben sperare XD. Bello bello il loro serrato scambio di battute ^o^.


Citazione:
>Lui aveva alzato una mano, implorando silenzio e piet
.

credo che Alan stia assumendo atteggiamenti da mamma chioccia (acida, per non rovinare la sua fama) nei confronti di Julian XD inutile dire che la cosa mi diverte tantissimo! Cos come spassosissima la scenetta automobilistica tra i due: son davvero carini insieme e Julian si dimostra pi "sveglio" di quanto appaia, visto come riesce a render loquace Alan ^___^. Il candore di Julian conquista sempre!

Che sconquasso sulla convinzione di sicurezza ormai raggiunta stato l'incontro con Joey. Un colpo anche per il livello di amor proprio che, dietro l'apparente strafottenza, mai stato tanto alto in Alan. Avr pensato con odio alla sua debolezza, agli aspetti della sua personalit che pi lo spaventano. Inoltre gli sar tornato alla mente anche il ruolo di Die nella sua vita; oltre al pensare a quanto,ognuno, sia in balia di eventi e che sia facile cadere nella polvere. Povero cucciolo *__*
Fortuna che l'impiastro era accanto a lui ^o^ con quella sua espressione un po' da teddy-bear-preoccupato capace di far sciogliere un iceberg... figurarsi un ghiacciolino come Alan emh...seriamente, Alan mi piaciuto molto e pare che la presenza di julian gli dia forza, tanto da permettergli di mostrare le sue debolezze, di raccontargli del suo passato meno luminoso. Intense le sue emozioni e coinvolgenti! Un abbraccio a Julian per la sua presenza e per saper dire la frase giusta quando vi la necessit: sottolineare la forza dell'amico, accennando contemporaneamente alla sua di dipendenza, stata cosa perfetta. ^_^

Citazione:
> Beh allora torniamo a casa, adesso: per sollevarti il morale ti far qualcosa che ti piacer di sicuro.


...poi che Julian, sempre con le parole, sia capace di incartarsi e farsi canzonare, sempre dimostrazione della sua unicit XD

Citazione:
>Alan lo fiss, poi guard davanti a s, sogghignando; oltre che divertito sembrava compiaciuto,


ah, il diabolico essere non si smentisce XDDD Chiss perch ha voluto far tale trabocchetto a Julian XD e la reazione di quest'ultimo stata uno spasso!! Son proprio carini insieme ^__^

Complimentissimi Signora Unmei, sempre un grande piacere leggere ci che scrive Capitolo bello bello! Spero, anzi, la prego di regalarmi(ci) presto un altro episodio di questa ficcina *___* che i ragazzuoli gi mi mancano!
Bluice ^_^/
_________________
http://ilsentierodeilupi.splinder.com/
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Mystic
yaoi addicted
yaoi addicted


Registrato: 18/04/04 14:06
Messaggi: 1132
Residenza: Mantova



2118 yaoipoints

MessaggioInviato: Mar Dic 19, 2006 7:24 pm    Oggetto: Rispondi citando

Ooh che bello, un capitolo nuovo!! *_* Finalmente, stavo per perdere le speranze ;_;!!
Complimenti come al solito, lei riesce sempre a farmi rotolare con i suoi dialoghi XDD!
Comincio a sospettare che realmente Aidan non arriver vivo alla fine della fic..^^" Me lo tratti bene sig.ra Unmei, non gli faccia capitare niente di brutto (lo sospetto perch mi sa che la morte l'unico mezzo che ha Aidan per far provare un po' di piet a Damien nei suoi confronti^^""")
Che altro dirle se non che la fic fila via liscia come l'olio, diverte e fa pensare allo stesso tempo, per cui grazie per averla scritta (non so se si capisce, ma un CALDO invito a proseguirla, possibilmente a ritmi serrati in modo da non lasciarci a bocca asciutta per tanto tempo ;^;!!)

PS: posti una foto della macchina di Julian, voglio vedere il catorcio XD!!

Saluti e sfrutti bene le feste natalizie ^O^/!
_________________
"I could keep you safe," he rasped. "They're all afraid of me. No one would hurt you again, or I'd kill them." He yanked her closer, and for a moment she thought he meant to kiss her. He was too strong to fight. She closed her eyes, wanting it to be over, but nothing happened.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Unmei
yaoi addicted
yaoi addicted


Registrato: 14/04/04 20:36
Messaggi: 1987
Residenza: Asti (e un po' Torino!)


sanzo_&_goku Jack_Sparrow
15770 yaoipoints

MessaggioInviato: Mer Dic 20, 2006 3:32 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sakuya ha scritto:
*_*
Buonasera signora Unmei, come sta?


Salve, Sakuya! ^_^
Io tutto bene, e lei?

Citazione:
Alan mi fa morire, giuro.


^o^ Sapesse a me! Pi fa il sostenuto e pi mi diverto ^^. Sa, ancora tutto preso dal suo ruolo di cattivaccio, ma prima o poi dovr pur ammorbidirsi.

Citazione:
Tra l'altro mi verrebbe da pensare che l'impiastro lo abbia lasciato l apposta, ma credo sia troppo ingenuo e tenerotto per un simile piano ^^''.


S, credo anche io che il candido cervellino di Julian non sappia partorire certe astuzie XD. E' semplicemente molto, molto fiducioso, il fanciullo... per magari col tempo qualche trucchetto lo imparer anche lui, con quel fiore di esempi cha ha intorno Wink

Citazione:
La parte su Damien mi ha fatto venire i brividi, la descrizione della vasca e dell'angoscia di Aidan (povero piccolo cucciolo! _) sono cos ben scritte che ho pensato che davvero Damien avesse fatto una pazzia


Grazie! Mano male, ci che dici mi rincuora, perch credevo che questo passaggio fosse uscito un po'... non so... scontato? Piatto? Per a calcare troppo la mano sulllo spavento di Aidan il risultato sarebbe stato un po' troppo melodrammatico, temo.

Citazione:
Aidan mi fa sempre pi pena, povero cucciolo. Come si fa a essere innamorati di quel mostro senza cuore?


E' esattamente la stessa cosa che si chiede Damien! ^^
Aidan cos innamorato perch il suo sentimento nato tanti anni addietro; imparando a conoscere profondamente Damien, condividendo con lui la maggior parte della vita e delle crisi, le esperienze pi importanti, il passaggio dall'infanzia all'adolescenza, e all'et adulta. Ne conosce bene pregi, difetti e demoni, meglio di chiunque altro, e pu 'subire', perch intimamente sa che Damien ha bisogno di lui.
Certo se si fossero conosciuti da adulti non avrebbe avuto la stessa pazienza; se sarebbe rimasto affascinato, e attratto, sicuramente, ma non sarebbe riuscito a comprenderlo, n di conseguenza a sopportare il suo atteggiamento. (oddio, si capisce quello che volevo dire? ho la sensazione di no!)

Citazione:
Aiden, piccolino, anche se le donne non ti piacciono, se vuoi ti posso consolare io cucciolino dolce _


Aidan si offre di mandarglielo. Dice che per mantenerlo basta una scatoletta di wiskas al giorno e un po' di crocchette. Ogni tanto gli faccia un grattino dietro le orecchie per tenerlo buono.

Citazione:
Mi sembra che la paura che prova Alan ora sia il modo giusto per affrontare la sua vecchia dipendenza e Julian preme sempre i tasti giusti, anche il suo silenzio riesce a sciogliere il nostro bel ghiacciolo-algido-e-insensibile.


Gi ^o^ Alan non si mai reso del tutto conto di quello che ha rischiato; per certo, inoltre, prima o poi la storia con Dietrich sarebbe finita, e se lui fosse stato solo sarebbe ricaduto molto, molto in basso. Ora pu ricominciare davvero, che la presensa di Julian senz'altro pi positiva di quella di Die. Nonostante tenga il muso e sia tanto scontroso lo sa benissimo anche lui; come si intende nel capitolo, lui vuole che Julian lo accetti, capisca ed aiuti.. ma queste cose non si possono ammettere tanto facilmente, giusto?^^ Specie con un ingenuo imbranatello a cui per di pi si voleva rovinare la vita!

Citazione:
Cara signora Unmei mi ricordo una sua frase pronunciata in quel di Lucca: "Io vorrei dare spoiler, ma non voglio rovinare le sorprese!"
Beh, sappia che la sorpresa pi bella proprio quella di avere spoiler...


Ohohoh, ma il fatto che uno spoiler di questa fic potrebbe proprio rovinare tutto! Lei capisce, se le dicessi che Aidan alla fine si arrender su Damien e decider di andare a fare il prete in Congo, per esempio, non ci sarebbe proprio pi aspettativa, giusto? Mr. Green

Citazione:
Io ci provo sempre, sa com', magari la becco nel giorno in cui lo spirito natalizio l'ha sovrastata e mi accontenta.


Ma io son talmente natalizia che ho comprato il cappello da babbo natale per me, e un cerchietto con le corna da renna per una mia amica. Temo per che non riuscir a convincerla ad andarcene in giro cos bardate, sigh!

Citazione:
Chiss come verr su quel povero angioletto di Fabian! vero che con lui sei molto dolce e paterno, ma tremo all'idea di quello che gli potrai dire su api, fiori e simili _


*Damien alla sorride in maniera adorabilmente inquietante*
"Di preciso non so ancora cosa gli raccomenter. Ma so che sar molto divertente."
(io temo che riuscirebbe a tirarci dentro Aidan, e in qualche modo imbarazzante ^^)

Citazione:

Mi dispiace di non esser riuscita a comporre un commento con un po' pi di intelligenza, ma sono sufficientemente stanca per collassare sulla tastiera del pc, spero che sia comprensiva _.


Ma no, stato un bellissimo commento, mi ha fatto tanto piacere! *.* E sono contenta che si prenda tanto a cuore le sorti del gat... del povero disgraz... di Aidan! ^o^
Grazie ancora, e besi! Me ora torna al lavoro, ma pi allegra perch ha potuto rispondere ^_^.
_________________


La mia pagina su EFP http://www.efpfanfic.net/viewuser.php?uid=7923

Paginetta per le mie original, con foto e aggiornamenti: click!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
byakko74
yaoi addicted
yaoi addicted


Registrato: 23/10/04 22:20
Messaggi: 1078
Residenza: Nubilaria



17291 yaoipoints

MessaggioInviato: Gio Dic 21, 2006 12:15 am    Oggetto: Rispondi citando

OH un capitolo nuovo nuovo, ma che tenerezza.


Citazione:
potresti voltare le terga e uscire, prima che ti faccia pagare il biglietto per lo spettacolo?


Oh dio, io adoro quest'uomo, cos... cos... cos acido, che amore.


Citazione:
Beh allora torniamo a casa, adesso: per sollevarti il morale ti far qualcosa che ti piacer di sicuro.

Lui si volt lentamente a guardarlo, con una strana espressione, insieme stupita, perplessa e intensa, e Julian ebbe la vaga sensazione di aver detto qualcosa di fuori posto, di strano.

Intendi chiese Alan con cautela qualcosa che non potresti farmi anche in macchina?


Byakko fissa lo schermo. Posa la tazza del t alla cannella, degluttisce pregando che non gli vada di traverso. Fissa lo schermo. Crolla ridendo sulla scrivania.

Oh mio Dio, per un attimo, giuro per un attimo, ci ho quasi sperato.

Magnifico lavoro signora Unmei.
Top
Profilo Invia messaggio privato
Unmei
yaoi addicted
yaoi addicted


Registrato: 14/04/04 20:36
Messaggi: 1987
Residenza: Asti (e un po' Torino!)


sanzo_&_goku Jack_Sparrow
15770 yaoipoints

MessaggioInviato: Ven Dic 22, 2006 11:02 pm    Oggetto: Rispondi citando

bluice ha scritto:
Ohhh Signora Unmei, ma come son felice, il nuovo capitolo!! ^O^.


Signora Bluice! Buonasera ^o^

Citazione:
Gongolo!


Pisolo! ( il primo nano che mi venuto in mente... questione di affinit!)

Citazione:
E' stata una lunga attesa eh XD


Lo so, lo so e me ne dolgo _, ma veramente da mesi ormai la sorte complotta contro di me. Credo che mi toccher sacrificare un uke per ingraziarmi gli dei -.-

Citazione:
con tutti i cinque loschi figuri presenti, manca solo il disperso che chiss che star tramando in questo momentoXD.


Si sta facendo bello perch si appresta al Grande Ritorno Wink

Citazione:
In pi lei si presenta con quell'avatar natalizio... *_*... it's a wonderful day


Bello Sanzo Natale, vero? XD Io per la notte di natale gli lascer sak e sigarette in luogo di latte e biscottini. Il sak sar naturalmente pieno di sonnifero, cos stramazzer e io potr rapirlo senza rischiare un proiettile tra gli occhi ^o^

Citazione:
dicesi "riflessioni da persona potenzialmente in fase pre-innamorato ma ancora non consapevole". XD


eheheh, come ha potuto constatare, il giovine molto combattuto, e negherei l'evidenza affermando che Julian gli sia indifferente... anche se proprio come ha detto lei, la cosa inconsapevole, almeno per il momento Wink (si potrebbe dire che per questi due si verificato un particolare caso di affinit elettive?^^)

Citazione:
Pare estremamente ^__^ desideroso di essere nei pensieri di Julian...


E c' gi! Oh, se c' gi ^^

Citazione:
Si nota anche come Alan pensi con dolcezza a certi atteggiamenti tipici dell'altro, mi chiedo solo se ne sia consapevole (probabilmente si impiccherebbe prima di rispondermi XD )


(eh, in effetti lo vedo preso da un attacco di scontrosite acuta, se alle prese con una simile ammissioneXD)
L'atteggiamento di Alan anche dovuto al fatto che Julian va contro l'idea che lui aveva delle persone ricche, cio snob, altezzose e superficiali. Si ritrovato con un esemplare di ricco (ex, ormai^^) tontolotto, alla mano e di buon cuore; la cosa lo ha messo un po' in crisi. Posso dire che far sempre pi fatica a far passare la propria simpatia/tenerezza per burbera scontrosit Mr. Green

Citazione:

Ho avuto la sensazione che tutte e tre le motivazioni che l'hanno bloccato siano vere, ma che la terza abbia un peso maggiore rispetto alle altre due: l'idea di perdere Julian, in qualsiasi genere di legame con l'altro si consideri, sgomenta Alan terribilmente, tanto che pure il lisciare il copriletto per cancellare la sua incursione, l'ho letta in tale ottica.
Bello *___*


Esatto, proprio per quello che ha spianato la coperta. L'impiastro con lui da poco, ma ha saputo decisamente conquistarlo ^^. E poi il diabolicissimo vede in lui un po' una redenzione, un nuovo inizio, e qualcuno con cui ha un debito, il che non si riferisce solo all'avergli rivoluzionato la vita con incerte conseguenze... ma ne parler pi avanti!

Julian cmq non se la prenderebbe per, se sapesse che Alan ha guardato un po' in giro, che anche lui molto curioso e si trattiene a stento dal ficcare il naso a destra e a manca ^^ Ma lui almeno con la scusa del doversi ambientare e imparare dove sono le cose, ha potuto


Citazione:

ma... lol
certo che se Fabian crescer ascoltando solo i consigli e seguendo l'esempio di Damien probabile che diverr un ragazzino *amabile* come lo zio XD


XDD Come lui e anche di pi, probabilmente! Avrebbe solo bisogno di un Aidan suo personale per affilarsi meglio, anche perch credo che il nostro buon martire non potrebbe reggere un fuoco incrociato molto a lungo.

Citazione:
E' molto tenero il bimbo ^__^


E infatti un pg di fantasia, che io di bimbi cos non ne ho mai conosciuti. Chiss, magari da qualche parte nel mondo esistono, ma non si notano in mezzo alla marea di Piccoli Mostri Urlanti.

Citazione:

chi? sua Elitaria Egocentricit in persona? Credo, Aidan, che sia troppo banale l'annegamento nella tinozza per lui XD.


A meno che un martire a caso non abbia un raptus e gli tenga la testa sott'acqua per dieci minuti (cos, per sicurezza)

Citazione:

XDDD oddio Aidan che ti succede? (vai pure avanti cos )


Ogni tanto qualche sussulto di ribellione ce l'ha anche lui Il fatto che non riesce a inalberarsi e cede subito ^^

Citazione:

quest'uomo in realt ha la vocazione del martire... sicuri che alla sera non si inginocchi sui ceci, cinto da cilicio e si frusti?


Ma lo sa che lei mi dipinge una scena interessante? ^o^
Ci sarebbe da pensarci!

Citazione:
auwh che momento intenso *__* complimentissimi!


Grazie, grazie anche a lei ^//^

Citazione:
Ora, sui sentimenti di Aidan per il Principe credo non possano sussistere dubbi o fraintendimenti, ma certo da questa sua disperazione possiamo toccarne ancor pi concretamente la profondit, radicamento e forza.


Pi avanti vorrei approfondire ulteriormente il concetto, su come questo sentimento nato e si evoluto... o che cosa frullava nella testa di Damien. E avrei proprio voglia di un faccia a faccia tra loro, ma ancora prestino (s, lo so che il cap. 13 -.- ) Per adesso non credo di aver ben comunicato quanto si sent spaventato, tradito e affranto il nostro martire, ai tempi che furono, quando Damien si dilettava con l'autodistruzione. In questo caso vero, rimasto seriamente traumatizzato.

Citazione:
Cmq incomincio a dubitare che il ragazzuolo riesca a giungere vivo a fine fic: si suicider, o gli verr un infarto =__=.


Oppure potrebbe affogare i suoi dispiaceri divorando teglie di tiramis XD


Citazione:
>Anche la tua ultima cellula cerebrale ha dato le dimissioni, Aidan? Pativa la solitudine?



ma.. ma... *______* ....LOL meravigliosa!!!


Citazione:

uh uh uh come mai tanta ritrosia a farsi vedere in versione adamitica dal tuo amico Damien? Twisted Evil


Ma solo perch gli ha guastato il relax, cosa credeva? ^o^ Damien non si imbarazza per il farsi vedere ignudo, anzi! E temo che trovi lidea di farsi vedere nature da Aidan lo diverta particolarmente

Citazione:

certo che sei parecchio bastardo eh! XD


*Damien si inchina*
I vostri complimenti mi toccano il cuore, mademoiselle

Citazione:

Cos come spassosissima la scenetta automobilistica tra i due: son davvero carini insieme e Julian si dimostra pi "sveglio" di quanto appaia, visto come riesce a render loquace Alan ^___^. Il candore di Julian conquista sempre!


^_^ Julian ha un effetto decisamente calmante su Alan, anche se a volte pu sembrare piuttosto che gli faccia saltare i nervi (in realt lorso che tende a esasperare le proprie reazioni ^^). Sar anche un po imbranatello, e troppo ingenuo nel pensare che tutti siano buoni e onesti come lui, per sensibile, e non si vergogna di dimostrarlo. Lei ben immagina quanto questo spiazzi Alan, uno che ci tiene tanto a fare il cattivissimo XD Per oltre a spiazzarlo, questa caratteristica lo attrae, e inconsciamente un po la invidia anche ^_^

Citazione:
Che sconquasso sulla convinzione di sicurezza ormai raggiunta stato l'incontro con Joey. Un colpo anche per il livello di amor proprio che, dietro l'apparente strafottenza, mai stato tanto alto in Alan. Avr pensato con odio alla sua debolezza, agli aspetti della sua personalit che pi lo spaventano. Inoltre gli sar tornato alla mente anche il ruolo di Die nella sua vita; oltre al pensare a quanto,ognuno, sia in balia di eventi e che sia facile cadere nella polvere. Povero cucciolo *__*


Lo dice con gli occhietti sbrilluccicosi come se le piacesse vederlo struggersi in tal modo.
La capisco, piace anche a me XD
S, Alan passato attraverso tutti quei pensieri, che mi sarebbe piaciuto esaminare pi a fondo, ma una cosa che riprender in capitoli pi avanti, pi approfonditamente di quanto avrei potuto fare qui.

Citazione:
Alan mi piaciuto molto e pare che la presenza di julian gli dia forza, tanto da permettergli di mostrare le sue debolezze, di raccontargli del suo passato meno luminoso.


Alan non pu che trarre beneficio dalla vicinanza dellimpiastro anche se diversissimi, sono entrambi un po allo sbando, insicuri e in un periodo di particolare fragilit, ma questo li far crescere di un bene, insieme! ^o^

Citazione:
...poi che Julian, sempre con le parole, sia capace di incartarsi e farsi canzonare, sempre dimostrazione della sua unicit XD


Ma lui in questo caso non ha colpa, Alan che malizioso!

Citazione:

ah, il diabolico essere non si smentisce XDDD Chiss perch ha voluto far tale trabocchetto a Julian XD


Sa, smorzare la tensione, cambiare argomento, distrarsi e poi il fatto che comincia a provare un certo gusto nel vedere Julian arrossire imbarazzato ^^

Citazione:
Son proprio carini insieme ^__^


Ma grassie ^_^

Citazione:
Complimentissimi Signora Unmei, sempre un grande piacere leggere ci che scrive Capitolo bello bello! Spero, anzi, la prego di regalarmi(ci) presto un altro episodio di questa ficcina *___* che i ragazzuoli gi mi mancano!


E ancora grassie per i complimenti ^//^
In queste vacanze natalizie avr il tempo di andare un po avanti con la fic purtroppo il fato ha gi nuovamente complottato; oggi, mentre donavo il sangue, la vena si rotta, e ora ho il braccio livido, indolenzito e dolorante _ e non riesco a scrivere troppo a lungo. Spero che questo fastidio sia una cosa da un paio di giorni, in ogni caso non sar certo questo che mi fermer, _!
_________________


La mia pagina su EFP http://www.efpfanfic.net/viewuser.php?uid=7923

Paginetta per le mie original, con foto e aggiornamenti: click!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Unmei
yaoi addicted
yaoi addicted


Registrato: 14/04/04 20:36
Messaggi: 1987
Residenza: Asti (e un po' Torino!)


sanzo_&_goku Jack_Sparrow
15770 yaoipoints

MessaggioInviato: Sab Dic 23, 2006 8:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mystic ha scritto:
Ooh che bello, un capitolo nuovo!! *_* Finalmente, stavo per perdere le speranze ;_;!!


Oh Mystic, me spiase un sacco di aver fatto attendere tanto!

Citazione:
Complimenti come al solito, lei riesce sempre a farmi rotolare con i suoi dialoghi XDD!


Ma grazie! D'altra parte, con dei pj cos idioti, non difficile relegarli a buffoni Razz

Citazione:
Comincio a sospettare che realmente Aidan non arriver vivo alla fine della fic..^^"


Anche lei! Ma no, perch tutto questo timore per le sorti di quel bravo giovine? Ormai ha provato la sua resistenza, no? Da capitoli e capitoli (e da anni e anni!)... vedr che se la caver. Magari con l'aiuto di un analista, ma se la caver ^^

Citazione:
mi sa che la morte l'unico mezzo che ha Aidan per far provare un po' di piet a Damien nei suoi confronti^^""")


Io Damien lo vedo tanto dire, in caso di dipartita di Aidan:
"Era una cos brava persona, tanto gentile, tanto generosa.... sto svendendo i suoi mobili, vuoi dare un'occhiata?"

Citazione:
(non so se si capisce, ma un CALDO invito a proseguirla, possibilmente a ritmi serrati in modo da non lasciarci a bocca asciutta per tanto tempo ;^;!!)


Far del mio meglio ^_^, come dire di no a certi inviti? Da dopo natale dovrei essere tranquilla e avere a disposizione tutto il tempo che voglio per scrivere *_*... per i prossimi due- tre giorni invece sono arruolata in cucina.

Citazione:
PS: posti una foto della macchina di Julian, voglio vedere il catorcio XD!!


Ma certo! Dopotutto la moto di Alan l'avevo postata, quindi mi pare giusto mostrare anche il brillante acquisto di Julian! (ora, come auto un po' vetusta ma nemmeno cos disastrata, per Alan ha proprio in odio i fuoristrada ^^) Eccolo qui

Grazie per il commento, Mystic! ^*^
_________________


La mia pagina su EFP http://www.efpfanfic.net/viewuser.php?uid=7923

Paginetta per le mie original, con foto e aggiornamenti: click!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Unmei
yaoi addicted
yaoi addicted


Registrato: 14/04/04 20:36
Messaggi: 1987
Residenza: Asti (e un po' Torino!)


sanzo_&_goku Jack_Sparrow
15770 yaoipoints

MessaggioInviato: Sab Dic 23, 2006 8:13 pm    Oggetto: Rispondi citando

byakko74 ha scritto:

Oh dio, io adoro quest'uomo, cos... cos... cos acido, che amore.


Damien sentitamente ringrazia ^*^
E specifica che lui cos acido solo con chi gli piace, quindi Aidan dovrebbe sentirsi lusingato, invece di fare tanto la vittima Twisted Evil

Citazione:

Byakko fissa lo schermo. Posa la tazza del t alla cannella, degluttisce pregando che non gli vada di traverso. Fissa lo schermo. Crolla ridendo sulla scrivania.

Oh mio Dio, per un attimo, giuro per un attimo, ci ho quasi sperato.


Eh, sarebbe stato bello, ma ancora un po' prestino, c' qualcuno che dovrebbe superare un bel po' di patemi e di conflitti interiori, prima di indugiare in simli piacevolezze Wink (attenzione che non ho detto che succeder... potrebbe, ma anche no ^^)

Citazione:
Magnifico lavoro signora Unmei.


Grazie signora Byakko Very Happy
_________________


La mia pagina su EFP http://www.efpfanfic.net/viewuser.php?uid=7923

Paginetta per le mie original, con foto e aggiornamenti: click!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Mystic
yaoi addicted
yaoi addicted


Registrato: 18/04/04 14:06
Messaggi: 1132
Residenza: Mantova



2118 yaoipoints

MessaggioInviato: Dom Dic 24, 2006 12:47 am    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
(ora, come auto un po' vetusta ma nemmeno cos disastrata, per Alan ha proprio in odio i fuoristrada ^^)

Ma veramente non capisco di cosa si lamenti Alan, un amore di macchina ^O^ (sar che io adoro i fuoristrada? Guidando un Vitara ogni volta che salgo su un altro tipo di macchina mi pare di stare sottoterra^^"!)
_________________
"I could keep you safe," he rasped. "They're all afraid of me. No one would hurt you again, or I'd kill them." He yanked her closer, and for a moment she thought he meant to kiss her. He was too strong to fight. She closed her eyes, wanting it to be over, but nothing happened.
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Sakuya
yaoi friendly
yaoi friendly


Registrato: 11/08/04 13:38
Messaggi: 224
Residenza: Somewhere over the rainbow



5915 yaoipoints

MessaggioInviato: Dom Dic 24, 2006 9:26 pm    Oggetto: Rispondi citando

Citazione:
Salve, Sakuya! ^_^
Io tutto bene, e lei?


Tutto bene, la ringrazio. Sa, gli acciacchi dell'et il prezzo della frutta che aumenta, il Natale ormai giunto, ma non ci lamentiamo signora mia, quando c' la salute, c' tutto!
Fu cos che la vecchietta parl Razz

Citazione:
^o^ Sapesse a me! Pi fa il sostenuto e pi mi diverto ^^. Sa, ancora tutto preso dal suo ruolo di cattivaccio, ma prima o poi dovr pur ammorbidirsi.


No no secondo me si gi ammorbidito, anzi, rispetto al ruolo di cattivaccio che voleva interpretare diventato miele, o burro, scelga lei, ovviamente entrambi fusi ^^. Poverino lasciamogli credere che appaia ancora un mostro cattivo ^o^
Se persino Julian si accorto che insistendo insistendo lo prende per sfinimento, direi che ormai il caro alan alla frutta! ^____^

Citazione:
S, credo anche io che il candido cervellino di Julian non sappia partorire certe astuzie XD. E' semplicemente molto, molto fiducioso, il fanciullo... per magari col tempo qualche trucchetto lo imparer anche lui, con quel fiore di esempi cha ha intorno Wink


Le cose sono due: o finisce in un ospedale prichiatrico con Aidan, oppure mette su un po' di sana scorza, altrimenti mi sa che con Damien intorno non va lontano ^_^.
Alan, come vedi caro mio ormai ti considero come un dolce candito nel cuore panettonato di Julian: non potete esistere l'uno senza l'altro, il panettone senza canditi, che panettone ? ^___________^

Citazione:
Grazie! Mano male, ci che dici mi rincuora, perch credevo che questo passaggio fosse uscito un po'... non so... scontato? Piatto? Per a calcare troppo la mano sulllo spavento di Aidan il risultato sarebbe stato un po' troppo melodrammatico, temo.


No guardi le assicuro che cos stato perfetto: n troppo drammatico n troppo calmo, la giusta dose di angoscia e terrore, davvero ben descritti per altro. Si avvicini un attimo, le dico una cosa...
*Saku si guasrda intorno con aria da cospiratore e poi parla sottovoce* Mi ero spaventata! _. Ho cominciato a dire" No, no, no, no no! ___". Poi quando Damien si svegliato volelo tirargli un ceffone ma ho tirato un sospiro di sollievo ^__^
Direi che uscita bene la scena com' scritta, no? ^__^

Citazione:
Ne conosce bene pregi, difetti e demoni, meglio di chiunque altro, e pu 'subire', perch intimamente sa che Damien ha bisogno di lui.


Ecco, magari se questo intimamente fosse intimo in altro modo, per Damien compreso, sarebbe moooolto meglio ^__^ (io ci provo sempre, sia mai che Damien legge i miei commenti, si fa venire l'acido allo stomaco e per farselo passare decide di cedere! *_*)
Ho capito come questa povera bestiola gli stia ancora appresso, solo che mi domando una cosa: ma in tutti questi anni aidan ha avuto aulcuno? Se non mi ricordo male non lo si accennava da nessuna parte e la curiosit mi venuta ^//^. non si preoccupi se lei lo ha scritto/detto e io non me lo ricordo, assolutamente normale per la mia memoria! ^_^

Citazione:
Certo se si fossero conosciuti da adulti non avrebbe avuto la stessa pazienza; se sarebbe rimasto affascinato, e attratto, sicuramente, ma non sarebbe riuscito a comprenderlo, n di conseguenza a sopportare il suo atteggiamento. (oddio, si capisce quello che volevo dire? ho la sensazione di no!)


Capito benissimo, tranquilla! Aidan mi dispiace: purtroppo ti tocca esserne innamorato perch lo hai conosciuto da piccolo, che sfiga poverino! *

Citazione:
Aidan si offre di mandarglielo. Dice che per mantenerlo basta una scatoletta di wiskas al giorno e un po' di crocchette. Ogni tanto gli faccia un grattino dietro le orecchie per tenerlo buono.


Non c' problema *_*, gli compro le scatolette (Aidan mangi poco!) cos felice anche la mia gatta (che non ne mangia da una vita per una specie di allergia e quindi ingurgita solo crocchette, rigorosamente di marca perch altrimenti le esce fuori l'allergia appunto... mamma mia che stress -_-''), i croccantini li ho e per i grattini non c' problema, quanti ne vuole! *_*

Citazione:
Gi ^o^ Alan non si mai reso del tutto conto di quello che ha rischiato; per certo, inoltre, prima o poi la storia con Dietrich sarebbe finita, e se lui fosse stato solo sarebbe ricaduto molto, molto in basso. Ora pu ricominciare davvero, che la presensa di Julian senz'altro pi positiva di quella di Die. Nonostante tenga il muso e sia tanto scontroso lo sa benissimo anche lui; come si intende nel capitolo, lui vuole che Julian lo accetti, capisca ed aiuti.. ma queste cose non si possono ammettere tanto facilmente, giusto?^^ Specie con un ingenuo imbranatello a cui per di pi si voleva rovinare la vita!


proprio questo che mi piace, il suo sapere ma non ammettere apertamente che vuole che Julian lo accetti, vuole che Julian gli stia accanto e vuole che Julian gli faccia un pom... ehm... no scusi, quella era la mia fantasia malata ^///^;;;;
Die aleggia su di noi con la sua inquietante presenza: senza di lui alan non si sarebbe disintossicato, lui e Julian non si sarebbero incontrati e ora non vivrebbero insieme (magari facessero altro oltre a condividere la casa!)... odio quell'uomo ma mi tocca dirgli un mezzo grazie, forse.
Julian credo che diventerebbe rosso e comincerebbe a balbettare che non lo merita e bla bla, poi magari Alan gli tappa la bocca con un bacio e quindi Julian sta buono, eh? che dice, un'idea? *__*

Citazione:
Ohohoh, ma il fatto che uno spoiler di questa fic potrebbe proprio rovinare tutto! Lei capisce, se le dicessi che Aidan alla fine si arrender su Damien e decider di andare a fare il prete in Congo, per esempio, non ci sarebbe proprio pi aspettativa, giusto?


Signora Unmei non mi faccia la risata di Babbo Natale per poi dirmi queste cose! >_<
Lei mi vuole vedere stramazzare al suolo, vero? _
Ma non dovremmo essere tutti pi buoni a Natale? _
Perch non ci scrive qualche altro capitolo della storia? *_*
Comunque Aidan caro non ti ci vedo proprio a fare quella fine ^O^, hai troppo lo spirito del martire! Per adesso mi venuta di pi la voglia di sapere cosa succeder! >_<

Citazione:
Ma io son talmente natalizia che ho comprato il cappello da babbo natale per me, e un cerchietto con le corna da renna per una mia amica. Temo per che non riuscir a convincerla ad andarcene in giro cos bardate, sigh!


Ma che idea geniale! *_*
se la sua amica non mette le corna da renna, me le presta? Ho comprato anche io il cappello di Babbo Natale (l'ho preso anche per Pam a dire il vero ^o^), ma al massimo una delle due si mette le corna da renna *_*, bello bello bello *_*

Citazione:
*Damien alla sorride in maniera adorabilmente inquietante*
"Di preciso non so ancora cosa gli raccomenter. Ma so che sar molto divertente."
(io temo che riuscirebbe a tirarci dentro Aidan, e in qualche modo imbarazzante ^^)


Damien, tesoro dolce (mamma mia mi vengono i brividi a chiamarlo cos! _), Fabian un ragazzino cos dolce e tu gi lo stai facendo venire su una peste (quel poveraccio di Aidan ne sa qualcosa Twisted Evil ) quando sar il momento gli dirai che il sesso come quello che Aidan non fa perch tu non ti concedi? ^__________^

Citazione:
Ma no, stato un bellissimo commento, mi ha fatto tanto piacere! *.* E sono contenta che si prenda tanto a cuore le sorti del gat... del povero disgraz... di Aidan! ^o^
Grazie ancora, e besi! Me ora torna al lavoro, ma pi allegra perch ha potuto rispondere ^_^.


Ma si figuri davvero un piacere leggere qusta storia, ho fatto solo un errore: leggere tutti i capitoli dall'uno al dodici insieme, adesso mi ritrovo in astinenza _, sigh!
Lieta di averle fatto piacere con quattro frasette sconclusionate e non si preoccupi per il gatto disgraziato, troppo tenero per non preoccuparsene ^o^. Se Damien non lo vuole pi io e Pam lo adottiamo come terzo gatto di casa (sa ne abbiamo uno per una e quindi ci vuole il terzo no? ^O^), per Damien adesso mi smentirai e dirai che il tuo gatto, vero? *_*
Bien, mi scuso per la risposta chilometrica, che sono troppo logorroica! _
Baci baci a lei e ai pargoli ^o^

P.S.
La macchina di Julian non particolarmente catorciosa! Alan esageri! >_<, e poi che hai contro i fuoristrada? alcuni sono stupendi! *_* (Sar che sono una tappa e cerco di compensare in questo modo? ^O^)
Senta Embarassed dato che non ho visto la moto di alan, non che potrebbe ripostarmela se ce l'ha ancora? Embarassed
Se le chiedo troppo non si preoccupi ^o^
Di nuovo baci ^^
_________________

Se non impugno una spada non posso proteggerti, se impugno una spada non posso abbracciarti. - Bleach, vol.5
Top
Profilo Invia messaggio privato HomePage
Unmei
yaoi addicted
yaoi addicted


Registrato: 14/04/04 20:36
Messaggi: 1987
Residenza: Asti (e un po' Torino!)


sanzo_&_goku Jack_Sparrow
15770 yaoipoints

MessaggioInviato: Mar Dic 26, 2006 4:38 pm    Oggetto: Rispondi citando

Mystic ha scritto:

Ma veramente non capisco di cosa si lamenti Alan, un amore di macchina ^O^ (sar che io adoro i fuoristrada? Guidando un Vitara ogni volta che salgo su un altro tipo di macchina mi pare di stare sottoterra^^"!)


I fuoristrada piacciono tanto anche a me ^o^, per il Cattivissimo li trova troppo ingombranti e antiestetici... specie quelli vecchi e squadrati ^^.
Sapesse quanto mi piacerebbe, mettermi alla guida di un bel fuoristrada che incomba minaccioso su tutte le altre macchine! *_*
_________________


La mia pagina su EFP http://www.efpfanfic.net/viewuser.php?uid=7923

Paginetta per le mie original, con foto e aggiornamenti: click!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Unmei
yaoi addicted
yaoi addicted


Registrato: 14/04/04 20:36
Messaggi: 1987
Residenza: Asti (e un po' Torino!)


sanzo_&_goku Jack_Sparrow
15770 yaoipoints

MessaggioInviato: Mar Dic 26, 2006 6:23 pm    Oggetto: Rispondi citando

Sakuya ha scritto:
Fu cos che la vecchietta parl Razz


E non dimentichiamo che non esistono pi le mezze stagioni, e che i giovnai non hanno rispetto!

Citazione:

Poverino lasciamogli credere che appaia ancora un mostro cattivo ^o^


Gi, non possiamo assestare un cos duro colpo al suo amor proprio. Magari pi avanti, con delicatezza, gli faremo presente che ormai la sua pucciosit emersa, e che per vivere pi sereno deve esternarla senza remore o imbarazzi.

Citazione:
Se persino Julian si accorto che insistendo insistendo lo prende per sfinimento, direi che ormai il caro alan alla frutta! ^____^


Ormai Julian comincia a conoscere il suo pollo XD, deve solo addestrarlo per benino, adesso Wink

Citazione:
Le cose sono due: o finisce in un ospedale prichiatrico con Aidan, oppure mette su un po' di sana scorza, altrimenti mi sa che con Damien intorno non va lontano ^_^.


Ma nuu, Damien nutre sentimenti quasi paterni nei suoi confronti, cercherebbe quindi di essere molto pi dolce e accomodante di quanto non sia con il Martire o con il Cattivaccio. Per l'ospedale psichiatrico per Aidan potrebbe essere un'opzione... anche solo per un paio di mesetti: esistono anche posticini molto soft dove andare per qualche mese, giusto per rimettersi un po' in sesto. Gliene parler!

Citazione:

*Saku si guasrda intorno con aria da cospiratore e poi parla sottovoce* Mi ero spaventata! _. Ho cominciato a dire" No, no, no, no no! ___". Poi quando Damien si svegliato volelo tirargli un ceffone ma ho tirato un sospiro di sollievo ^__^


Con i precedenti di Damien mi rendo conto che c' da temere. Per pu starmi tranquilla, Damien mi serve, mica pu essere liquidato cos presto ^o^. Ma poi perch tirargli un ceffone, povero! Era solo l che si rilassava, tranquillo e beato... se l' preso pure lui, lo spavento, con un folle che lo scuote, guardandolo allucinato Mr. Green

Citazione:

Ecco, magari se questo intimamente fosse intimo in altro modo, per Damien compreso, sarebbe moooolto meglio ^__^ (io ci provo sempre, sia mai che Damien legge i miei commenti, si fa venire l'acido allo stomaco e per farselo passare decide di cedere! *_*)


Non so se anche Damien sia il tipo che pu essere preso per disperazione , ha la pellaccia spessa, sa?

Citazione:
Ho capito come questa povera bestiola gli stia ancora appresso, solo che mi domando una cosa: ma in tutti questi anni aidan ha avuto aulcuno?


S, qualcuno ha avuto, ma non sono state storie particolarmente rose e fiori... ne parler lui stesso, pi avanti ^_^

Citazione:

Non c' problema *_*, gli compro le scatolette (Aidan mangi poco!) cos felice anche la mia gatta


A pro di Aidan e felini, l'altro giorno ho visto un filmato che mi ha fatto tanto pensare a lui XD. C'era questo micione, che con pazienza infinita e per nulla gattesca, stava impassibile a sopportare mentre un bimbo di 2-3 anni gli faceva di tutto: lo prendeva in braccio, lo stritolava, lo prendeva per il collo e lo trascinava, gli tirava le orecchie, gli si sedeva sopra... pi o meno il livello di sopportazione del caro Martire

Citazione:

odio quell'uomo ma mi tocca dirgli un mezzo grazie, forse.


Beh, un minimo almeno s Wink E poi le garantisco che Die sa essere una persona piacevole, quando vuole ^^... per lo meno, si riesce ad apprezzarlo se si ha una mentalit sinistra come la sua XD

Citazione:
Julian credo che diventerebbe rosso e comincerebbe a balbettare che non lo merita e bla bla, poi magari Alan gli tappa la bocca con un bacio e quindi Julian sta buono, eh? che dice, un'idea? *__*


Credo che un Alan esasperato sarebbe anche capace di tappare la bocca a Julian in siffatta maniera ^o^. Di certo si assicurerebbe, mal che vada, un lungo silenzio choccato anche a bacio finito. Ben che vada, invece, otterrebbe un po' di sana azione ^^

Citazione:

Signora Unmei non mi faccia la risata di Babbo Natale per poi dirmi queste cose! >_<
Lei mi vuole vedere stramazzare al suolo, vero? _
Ma non dovremmo essere tutti pi buoni a Natale? _


E appunto, la risata da Babbo Natale era in tema Very Happy
(ma no che non voglio vederla stramazzare! E' che sono una buontempona Razz )

Citazione:

Ma che idea geniale! *_*
se la sua amica non mette le corna da renna, me le presta?


Ma volentieri ^^ Sono tanto carine! Erano anche la cosa pi scema che avevano alla bancarella... tallonata dai paraorecchie a forma di cappello di babbo natale ^^

Citazione:

Damien, tesoro dolce (mamma mia mi vengono i brividi a chiamarlo cos! _), Fabian un ragazzino cos dolce e tu gi lo stai facendo venire su una peste (quel poveraccio di Aidan ne sa qualcosa Twisted Evil ) quando sar il momento gli dirai che il sesso come quello che Aidan non fa perch tu non ti concedi? ^__________^


Ma che definizione stupenda *_*, Damien potrebbe davvero usarla!
Per la rassicuro, il grado di dolcezza di Fabian tale che nemmeno l'influenza del suo amorevole zietto potr contaminarlo del tutto. E naturalmente c' la differenza che il suo maestro conta su una gran faccia di bronzo, mentre lui sul musetto da cucciolo. Almeno fino a quando non diventer grande, e allora... Twisted Evil

Citazione:

Se Damien non lo vuole pi io e Pam lo adottiamo come terzo gatto di casa (sa ne abbiamo uno per una e quindi ci vuole il terzo no? ^O^), per Damien adesso mi smentirai e dirai che il tuo gatto, vero? *_*


"Per me pi che altro riveste il ruolo di pallina antistress... ma per Fabian il gatto. Voi non vorrete certo privare un tenero bimbetto del suo micio, vero?"

Citazione:
Bien, mi scuso per la risposta chilometrica, che sono troppo logorroica! _


Ma no, mi piacciono le risposte chilometriche ^_^

Citazione:
La macchina di Julian non particolarmente catorciosa! Alan esageri!


Eh, proprio gusto personale, antipatia esagerata e a pelle. Non tanto perch la macchina un po' vecchiotta (Damien per esempio ha messo gli occhi su una Buick degli anni '50, e Alan la trova splendida; spera tanto che il Perfido riesca a comprarsela, per poi impadronirsene ^^), ma perch preferisce linee pi morbide e sportive.
Per Julian almeno poteva comprare qualcosa di un po' meno vetusto ^^

Citazione:
Senta Embarassed dato che non ho visto la moto di alan, non che potrebbe ripostarmela se ce l'ha ancora? Embarassed


Ma certo che gliela posto! eccola!, la yamaha Virago.
Mentre son qui le mostro anche l'auto su cui Damien ha lasciato il cuore, la Buick Roadmaster, da cui si capisce quanto il nostro ci tenga a passare inosservato ^^
_________________


La mia pagina su EFP http://www.efpfanfic.net/viewuser.php?uid=7923

Paginetta per le mie original, con foto e aggiornamenti: click!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Tommy
new
new


Registrato: 30/04/04 13:50
Messaggi: 39




637 yaoipoints

MessaggioInviato: Mar Gen 02, 2007 7:33 pm    Oggetto: Rispondi citando

che bellezza il nuovo capitolo, mi sono riletta tutta la storia daccapo... una vera chicca di Natale, grazie mille! Very Happy Quei quattro sono magnifici, ce li vedrei bene sul bene noto fuoristrada Hakuryu ( spero si scriva cos, non mi linci in caso contrario...) Solo una curiosit: dato che natale, non che che li metterebbe in vendita? sia singolarmente che in confezioni famiglia, credo proprio che riscuoterebbero un certo successo! Il mio preferito il povero Aiden, che mi ricorda un po' il Vince di QsF (sebbene in versione mooolto migliorata). Mah, non credo che il suo senso morale gli permetterebbe di suicidarsi... per s, l'eremitaggio in Congo, con il santino d i Damien sul comodino da adorare tre volte al giorno, potrebbe giovargli. Non che poi, preso dalla disperazione, sar proprio Aidan ad uccidere Damien? Aidan d, Aidan toglie... ne avrebbe tutto il diritto, visto che il tentativo gi fallito due volte a causa del suo intervento, magari potrebbe fare qualcosa di utile per il terzo... non giusot che solo Aidan riesca a disintossicarsi! Quando Sua Bastardit apre bocca, comunque, spasso assicurato, reggerei male il suo benservito al mondo dei vivi. Sar divertente vedere l'evoluzione di Fabien e della "famigliola"...
Quanto ad Alan, lui, forse, quello piu' intriganti di tutti. Mi piace molto il suo essere camaleontico, o forse era solo Die che lo ammattiva cos, e adesso vedremo un Alan piu' tranquillino? Mi incuriosisce molto saperne di piu' di come ha conosciuto Damien, e, leggendo dello spionaggio in camera di Fabien 2 la vendetta (bench Fabien sia forse piu' sveglio dell'adorabile impiatro) mi si formata nella testa l'immagine mentale di Julien con i pantaloni di pelle e gli anfibi da punkeronazzo, in seguito ad una bella sessioen di shopping dei due! MAgari alla fien della storia Julien avr i capelli verdi e andr a servire birra al Diadokon! A proposito, la descrizione del locale una delle parti che piu' mi sono piaciute della storia, sembra di entrarci davvero! Ancora complimenti, spero di non essere stata prolissa, visto che non sono un gran che nel commentare.
_________________
Semper fidelis
(L.J. Gibbs docet)
Top
Profilo Invia messaggio privato
Unmei
yaoi addicted
yaoi addicted


Registrato: 14/04/04 20:36
Messaggi: 1987
Residenza: Asti (e un po' Torino!)


sanzo_&_goku Jack_Sparrow
15770 yaoipoints

MessaggioInviato: Mer Gen 10, 2007 12:00 pm    Oggetto: Rispondi citando

Tommy ha scritto:
che bellezza il nuovo capitolo, mi sono riletta tutta la storia daccapo


Dovrei mandarti un mazzo di fiori per questa prova di resistenza ^*^

Citazione:
Solo una curiosit: dato che natale, non che che li metterebbe in vendita?


In vendita no, per li affitto volentieri. Studier un listino prezzi, ovviamente la tariffa sar diversa a seconda della durata dell'affitto, e del numero dei pg richiesti... grandi sconti per chi affitta tutto il gruppo Very Happy

Citazione:
Il mio preferito il povero Aiden, che mi ricorda un po' il Vince di QsF


Me non conosce! (mai visto QsF ^^) Chi questo povero tipo? Anche lui subisce un simile tormento da parte di un egomaniaco?

Citazione:
Non che poi, preso dalla disperazione, sar proprio Aidan ad uccidere Damien? Aidan d, Aidan toglie


Sarebbe un interessante colpo di scena! Ma Aidan troppo profondamente santo per una cosa del genere... e poi poi penserebbe a Fabian... per forse una bamboletta voodoo di Damien da qualche parte ce l'ha ogni tanto la trafigge di spilloni, cos, per sfogare un po' di frustrazione!

Citazione:
Quando Sua Bastardit apre bocca, comunque, spasso assicurato, reggerei male il suo benservito al mondo dei vivi.


Sua Bastardit ringrazia e fa un inchino ^_^

Citazione:
Quanto ad Alan, lui, forse, quello piu' intriganti di tutti. Mi piace molto il suo essere camaleontico, o forse era solo Die che lo ammattiva cos, e adesso vedremo un Alan piu' tranquillino?


Beh, non diventer un mite agnellino, ci terr a fare sempre il cattivaccio brontolante, per certamente ora vive meglio ^^; per considera disdicevole avere il cuore tenero, quindi si d un certo contegno ringhiando a destra e sinistra Wink Ed talmente abituato a farlo che ormai si convinto sul serio di essere un duro!

Citazione:
Mi incuriosisce molto saperne di piu' di come ha conosciuto Damien


E' una parte che mi piacer raccontare ^_^, ed avvenuta...mhh... cinque anni prima, se non erro.

Citazione:
MAgari alla fien della storia Julien avr i capelli verdi e andr a servire birra al Diadokon!


O potrebbe andare a fare lo spogliarellista in un locale gay! Credo che solo a prospettargli una lapdance in micro perizoma avrebbe un collasso ^^

Citazione:
Ancora complimenti, spero di non essere stata prolissa, visto che non sono un gran che nel commentare.


Ma figurati! Il commento mi ha fatto piacerissimo, e ti ringrazio tanto!
_________________


La mia pagina su EFP http://www.efpfanfic.net/viewuser.php?uid=7923

Paginetta per le mie original, con foto e aggiornamenti: click!
Top
Profilo Invia messaggio privato Invia e-mail HomePage MSN
Mostra prima i messaggi di:   
Nuovo argomento   Rispondi    Indice del forum -> fanart & fanfic & originals Tutti i fusi orari sono GMT + 1 ora
Vai a 1, 2, 3 ... 17, 18, 19  Successivo
Pagina 1 di 19

 
Vai a:  
Non puoi inserire nuovi argomenti
Non puoi rispondere a nessun argomento
Non puoi modificare i tuoi messaggi
Non puoi cancellare i tuoi messaggi
Non puoi votare nei sondaggi


Powered by phpBB © 2001, 2005 phpBB Group
phpbb.it